venerdì 30 gennaio 2015

Sformatini di Cardi con Salsa di Parmigiano e Speck Croccante

Questi sformatini sono uno degli antipasti presentati per il mio pranzo di Natale insieme alle Tartellette di Scarola, ai Vol au Vent ai Funghi Porcini e ai Crostini Toscani di Fegatini.
Sono stati una rivelazione, ma ricordandomi dei miei Flan di Zucca al Rosmarino con Salsa di Parmigiano, ero sicura che sarebbero piaciuti e in effetti così è stato, ma mai avrei pensato che mia nipote, che aborra ogni verdura di grado e tipo, non se li sarebbe nemmeno assaggiati . . . invece se l'è pappato proprio di gusto e ignara di cosa fosse il CARDO!
Anzi sono convinta che qualcuno avrebbe optato per il bis, ma purtroppo si sono aggiunti due commensali all'ultimo momento e gli sformatini erano pronti da tempo (li avevo congelati) anzi menomale che ne avevo fatti proprio 2-3 in più!
I cardi , o gobbi come li chiamiamo in Toscana, sono un po' noiosi da pulire, ma devo dire che sono davvero ottimi per cucinare in tanti modi, io che prima li ignoravo completamente ora invece li cucino spesso . . se vi interessa qui sul Blog potete trovare altre ricettine golose come Cardi Gorgonzola & Noci, Gratinati in Forno,  o più semplici come in Umido, ma anche una Torta Salata al Farro con Cardi & Speck,
Se vi piacciono vi consiglio questa ricetta, ovviamente potete fare anche uno stampo unico, io ho optato per gli sformatini monoporzione perché l'occasione era importante e inoltre erano comodi per essere congelati.

L'idea di questa ricetta l'ho presa dalla bravissima Federica e come sempre non ho sbagliato, solo che ho fatto una versione un po' meno light mettendo la besciamella, se non conoscete il suo blog andate a visitarla ha un sacco di belle ed interessanti ricettine, soprattutto light.

Ingredienti:
(per una 15na di sformatini)
- 2 cardi per un totale di circa 650 gr di cardi (peso cotti)
- 120 gr di ricotta
- 90 gr di parmigiano
- 90 gr di pangrattato
- 3 cucchiai di farina
- noce moscata qb
per la besciamella:
- 500 ml di latte
- 50 gr di farina
- 50 gr di burro
Per la Salsa di parmigiano:
- 200 ml di panna
- 50 gr di parmigiano
- sale
inoltre:
- speck in sticks
- limone

Pulite il cardo, pelatelo con un pelapatate o con un coltello, tagliatelo a pezzi e mettetelo nell'acqua fredda con del succo di limone.
Bollitelo (per me pentola a pressione 5-8 minuti), scolatelo e frullatelo nel robot.
Nel frattempo preparate la besciamella così.
I cardi tenderanno a fare acqua, 
quindi lasciateli riposare un po' in modo che poi potete scolarla ancora un po'.
Aggiungete la besciamella
Unite il parmigiano grattato
le uova
 
 e la ricotta
Aggiustate di sale e mettete un pizzico di noce moscata
Imburrate i vostri stampini e spolverateli con del pangrattato
oppure usate il praticissimo Staccante a Spray Fabbri farete in un attimo!!
 versate l'impasto nei vostri stampini e spolverate con un po' di parmigiano
Infornate a 180° per una 40na di minuti.

Sformateli, facendo attenzione a non romperli e poco
prima di servirli preparate la Salsa al Parmigiano
mettendo a scaldare la panna e aggiungendo il parmigiano.
Mettete lo speck in un pentolino antiaderente e fatelo
rosolare un po.
Servite i vostri Sformatini di Cardo 
con la Salsa di Parmigiano calda
e cospargete di speck.

BON APPETIT!
(purtroppo non ho molte foto del risultato finale ma 
era Natale e i commensali . .  avevano fame!!)

*Consigli: questi sformatini si possono congelare (io ho fatto così per Natale anticipandomi di qualche giorno), dopo che saranno cotti, aspettate che siano ben freddi poi metteteli nel freezer lasciandoli nei loro stampini.
Per scongelarli, tirateli fuori la sera prima, sformarli e dopo 1 minuto di microonde potete servirli con la vostra Salsa di Parmigiano, saranno perfetti!



22 commenti:

  1. Che belli che sono, bravissima!!

    RispondiElimina
  2. Buonissimi!! Mi piacciono molto i cardi e questi sformatini sono pure molto belli!! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai allora provali!
      fammi sapere Renza!

      Elimina
  3. spettacolari, mi piacciono molto!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Chi sa che bontà si trova in questi sformati... ne assaggerei molto volentieri uno !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eehehe finiti da un po'...
      provali
      buona notte!!

      Elimina
  5. Che buoni devono essere.... lo sai che qui i cardi non si trovano? Appena trovo un degno sostituto me li faccio di sicuro! Un bascione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma come? allora te lo spediscooooooooo!
      ahahahha
      buon fine settimana

      Elimina
  6. Mamma mia sembra pazzesca questa ricetta, poi adoro i cardi. Brava, gran classe!

    RispondiElimina
  7. Ommammaaaa devono essere buonissimi!!! Brava Simo, prendo nota! Un abbraccio grande e buon weekend :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Vale è sempre un piacere vederti qui
      tanti bacioni

      Elimina
  8. al prossimo pranzo di Natale passo da te fose anceh solo per assaggiare i tuoi antipasti!
    Gustosissimi questi sformatini!
    Baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah certamente....ma se non vuoi aspettare tanto... passa prima! ;)
      bacioni cara Alice

      Elimina
  9. Deve esser buonissimo, adoriamo i cardi! Serviti così sono sfiziosissimi, brava! Buon weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene bene ...allora provate questi..vi piaceranno sicuramente
      a domani!

      Elimina
  10. Adoro i cardi! Grazie bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. menomale...almeno con un ingredienti c'ho azzeccato! ahhaah
      grazie a te
      a presto

      Elimina
  11. Io gli sformatini di cardi li adoro, anzi adoro tutto con i cardi !!!!!!
    Un bacione Simo e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lisa...oramai buona settimana
      smuackkkkkkkk

      Elimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona