lunedì 17 settembre 2012

Clafoutis Ananas & Cocco

Avete mai avuto occasione di vedere il film Julie & Julia? (se no ve lo consiglio!!)
E' la storia di una giovane americana che così per gioco decide di aprire un blog di ricette e come sfida decide di pubbicare una ricetta al giorno ispirandosi a Julia Child.
Julia Child è un'americana che per amore (negli anni 40) si ritrova in Francia, alla prese con la nuova lingua, la nuova vita da fare e ....qualcosa di nuovo da inventare..
e visto che adora cucinare si ritrova a studiare il francese per tradurre le ricette e fra mille peripezie si ritrova a trasformare questa sua grande passione (la cucina) in una filosofia  di vita.
Tant'è che scriverà libri e condurrà trasmissioni televisive di cucina divertentissime!

Se adorate Meryl Streep come me non potrete non adorare anche Julia Child, anzi presto voglio provare anche qualche sua ricetta, ma purtroppo non si trovano suoi libri in italiano..
Vi cito questa frase che secondo me è fantastica:

J: "Lo sai perchè mi piace cucinare?"
"No ..perchè?"
J: "Perchè dopo una giornata in cui niente è sicuro,
e quando dico niente voglio dire
N I E N T E, una torna a casa e sa con certezza che 
aggiungendo al cioccolato rossi d'uovo,
zucchero e latte l'impasto si addensa...è un tale conforto!"

Insomma tutto questo per dirvi che l'altro giorno così per caso "inciampai" nel    Clafoutis
avete presente il classico colpo di fulmine?
Mi cominciano a pizzicare le mani e fino a che non mi metto al "lavoro" non sto nella pelle...
e mentre cuoceva...che profumino... non vedevo l'ora di assaggiarlo.
Ecco perchè mi è venuta in mente Julie Child... mi sembrava di essere lei...felice per essere a casa nella mia cucina, a sbattere le uova con lo zucchero, infornare, sfornare...e vedere con piacere che la mia famiglia se lo mangiava...
è proprio vero che certe cose non hanno prezzo...
sinceramente non so se sono pazza o se succede anche a voi...

Quindi se vi piace il cocco, se vi piace l'ananas e se vi piacciono i dolci al cucchiaio..guardate se avete tutti gli ingredienti (semplici direi) e mettetevi al lavoro...! (ho scoperto che l'ananas e il cocco sono dei gusti così diversi ma così buoni insieme...)

Ma che cos'è il "Clafoutis"?
Qualcuno sbagliando lo considera un flan, che in genere sono preparazioni salate a base di besciamella e i dolci assomigliano più a budini e creme cotte che al Clafoutis.
Ma il Clafoutis è uno strato di frutta affondata, riempita (clafir in dialetto infatti significa riempire) da questo semplice impasto...
E volendo è anche un dolce dell'ultimo momento, veloce da fare e da cuocere.

Quello originale viene fatto con le ciliegie nere nocciolo compreso perchè durante la cottura in forno, il nocciolo sviluppa un aroma molto intenso che arrichisce il dolce stesso.
L'origine è contadina, delle campagne francesi esattamente della regione Limosuin, fatto con
con ingredienti semplici che una brava massaia aveva sempre a portata di mano:
uova, farina, zucchero e latte e frutta di stagione.


Questa versione non è senz'altro l'originale visto che non ci sono le ciliegie ma come vi dicevo 
ananas e cocco...

Ingredienti per uno stampo da 24 cm
- 500 g di ananas in fette
- 150 g di zucchero
90 g di farina
80 g di farina di cocco
3 uova
200 ml di latte di cocco
200 ml di latte
zucchero per la copertura

Mentre il forno si scalda, mettete in una ciotola le uova e lo zucchero ed amalgamate il tutto con una frusta.
 Aggiungete al composto prima il latte di cocco, poi il latte di mucca sempre mescolando.
Aggiungete la farina di cocco amalgamate e la farina setacciata.

Prendete lo stampo imburrato e disponetevi le fette di ananas intere
Versateci sopra il composto.
Infornate per 40 minuti o fino a che uno stecchino ne esca pulito.


A 5 minuti dal termine della cottura, spolverate il clafoutis con abbondante zucchero semolato e rimettete in forno con il grill acceso per caramellare lo zucchero in superficie.


 
Portate il dolce in tavola ancora nello stampo dove è stato cotto e lasciate che ciascun commensale possa servirsi direttamente dallo stampo
(per farlo un po' più leggero non ho imburrato lo stampo e non ho caramellato lo zucchero ma vi
assicuro...che è squisito lo stesso!)


Vi consiglio di servirlo caldo..ma poi rischiate di vederlo scomparire in pochi minuti...

però quello avanzato era ottimo anche il giorno dopo freddo..se no lo passate qualche secondo nel microonde...

e come direbbe Julie Child...............
Bon Appettit!!!


12 commenti:

  1. Anche io ho adorato quel film e ho trovato nella rete qualche ricetta di Julia Child ;) se ti interessa te le passo via mail...buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? o che tipa sarà? certo mi piacerebbe avere qualche ricettina (qualcosa ho trovato) ...il problema è che sono tutte ricche di burro..che sia verdura carne o dolci... fammi sapere! :)

      Elimina
    2. Julia adorava il burro eheheh :)

      Elimina
    3. e come le dice suo marito per S. Valentino?
      Tu sei il burro sul mio pane e il pane della mia vita...

      Elimina
  2. Brava Simo,deve essere buonissimo questo dolce,ho però una domanda:dove lo trovo il latte di cocco?baci Sammy....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sammy..ma poi hai provato la torta di cioccolato?
      il latte di cocco io lo trovo dove ci sono i prodotti etnici, ci sono sia le lattine che i cartoni piccoli tipo succhi di frutta... fammi sapere :)

      Elimina
  3. Buono, e anche personalizzabile come ricetta :-).
    Ciao, Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì...buono con le pesche, le mele, le fragole, frutti di bosco... ;)

      Elimina
  4. ciao carissima ma cosa vedono i miei occhi viene a svenire volevi la mia mal giovanna.tocco@alice.it buona giornata

    RispondiElimina
  5. molto,molto buono...piacere di conoscerti Simo,mi sono unita se ti va di ricambiare ti aspetto con piacere nella mia cucina...baci,a presto:)

    RispondiElimina
  6. ma certo..vengo subito a curiosare! :)

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona