mercoledì 29 agosto 2012

Rose ...senza Torta



Come prima ricetta per partire non potevo che mettere questa ricetta spettacolare per la quale non finirò mai di ringraziare Antonella ... e la sua BRIOCHE AL MIELE.

Ho modificato la quantità di miele, a me non piace, mettendone solo un cucchiaino (che aiuta per la lievitazione) e ho aggiunto un po' più di zucchero, sempre come come consigliava Antonella, e invece di fare una torta ho pensato di fare tante rose...spero che vi piaccia.


Con le dosi indicate mi sono venute una 20na di rose... e visto che siamo solo in 3 in casa (di cui due a dieta..!) le ho regalate quasi tutte a mio fratello & famiglia...quindi regolatevi con le quantità.

                            
ROSE ...Senza Torta.. (versione rivista della Torta di Rose)


Ingredienti:
- 500 gr farina manitoba,
- 100 gr di zucchero - 1 cucchiaino di miele - 1/2 cucchiaino di sale
- 2 uova
- 50 g burro
- 1 bustina di vanilina 
- 1 cubetto di ldb 
- 1 bicchiere di latte tiepido
Per la farcitura:
- nutella qb - pinoli tritati qb - mandorle tritate qb
- codette colorate qb

Mettere sulla spianatoia la farina, mettere lo zucchero, il sale, la vanillina e mescolare e piano piano aggiungere il burro sciolto a bagno maria (o nel microonde), il lievito sciolto nel latte tiepido e impastare, se l'impasto risultasse troppo appiccicoso aggiungere un po' di farina (io non ne ho avuto bisogno). Lavorarlo bene e quando sarà liscio e morbido formare un panetto e metterlo a lievitare coperto con un canovaccio umido almeno un paio d'ore.
Quando l'impasto sarà ben lievitato (in estate ci vorrà meno tempo in inverno un po' di più), prendetelo e stendetelo con il mattarello fino a formare una sfoglia abbastanza sottile.



Ricoprite con la nutella (sciolta a bagnomaria la spalmate meglio), spolverare con la granella di pinoli e mandorle, che avrete tritato in precedenza, e con le codette colorate


Dividere la sfoglia in due (la mia era troppo grande) 



e formare due rotoli ben stretti. 



Tagliarli a rondelle e metterli nella teglia ricoperta di carta da forno, stringendo un po' la parte che appoggerete sulla teglia per evitare che esca il ripieno durante la cottura, formando proprio delle rose.





Lasciare lievitare almeno un'altra mezzoretta (dipende dal tempo che avete a disposizione). Prima di metterle in forno spennellate con del latte e spolverate con codette colorate e granella di zucchero.

Mettete in forno caldo a 170° per 20-30 minuti, ma ovviamente regolatevi secondo il vostro forno.

Ed ecco le ...ROSE







BoN AppETit

Vostra SimoCuriosa 

6 commenti:

  1. Uffa mi scrive sempre di digitare dei nomi incomprensibili...ne indovino 1 su mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai che ce la faiiiiiiiiiiiiii (grazie per l'impegno)

      Elimina
  2. Eccomi qui (belf9 di Libero) :-)

    Volendo avresti potuto usare una banca di immagini come flickr e pubblicare da lì le foto su Libero. Credo che puoi fare altrettanto con questo blog.
    Comunque, comprendo la tua emozione iniziale ...e anche io devo capire bene come si fanno i commenti qui :-)))
    Ciao, Simo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccoti! fedele come sempre....grazie!!

      Elimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona