giovedì 20 marzo 2014

Cordon Bleu Croccanti Al Forno (A Modo mio)

Lo so i Cordon Bleu sono fritti, non sono così rimbambita come pensate, ma sapete anche che al fritto preferisco il forno, non perchè non mi piace anzi mangerei anche il cartone fritto, ma preferisco sempre evitarlo solo per una questione di alimentazione più sana (ricordate i miei TRAMEZZINI SPINACINI? o POLPETTE CON ZUCCHINE DAL CUORE FILANTE?)
Vi sembrerà strano ma li ho fatti solo un paio di volte, mi dette l'idea la mia mammetta che ce li preparò un po' di tempo fà e così ho deciso di rifarli a modo mio.
Sarà una ricetta banale ma a noi piace un sacco, e non solo a noi visto che l'altra sera mio figlio e i suoi amici li hanno spolverati ben bene, inoltre non hanno nulla da invidiare a quelli fritti e sono molto più pratici, perchè si sa con il fritto non puoi certo anticiparti prima, invece così prepari inforni e quando tutti arrivano per la cena, tutto è già pronto!
E voi che ne pensate?

Ingredienti:
- fette di petto di pollo
- qualche fetta di prosciutto cotto
- formaggio filante tipo Galbanino o scamorza
- 1 uovo
- pangrattato qb
- farina di mais ab
- olio evo qb
- aromi per arrosto qb
- sale qb
- latte qb
- vino qb

Mettete i petti di pollo nel latte per almeno 10-15 minuti, servirà per farli mantenere morbidi.
Asciugare bene le fetttine e condirle con aromi per arrosto e il sale e se avete tempo lasciate marinare per un po'.
Mettete su  una fettina il prosciutto cotto e un po' di scamorza, adagiarci un'altra fettina di pollo e premere bene, soprattutto ai lati, in modo che aderiscano il più possibile.
Nel frattempo sbattete l'uovo e preparare l'impanatura in un piatto con il pangrattato, la farina di mais e ancora una spolveratina di aromi per l'arrosto.
Prendete i vostri petti di pollo, passateli nell'uovo e poi nella panatura precedentemente preparate.
Adagiateli in una pirofila dove avrete messo un po' d'olio, cercando di non metterli sovrapposti, Passate ancora un po' d'olio, salate e aggiungete un po' di vino negli spazi sul fondo della pirofila.
Mettere in forno a 180° e cuocere per 30-40 minuti, controllando la cottura e girandoli a metà, in modo che siano croccanti da tutte e due le parti.
Serviteli accompagnati da un'insalitina verde e delle fette di limone. Piaceranno a grandi e piccini e non faranno rimpiangere i Cordon Bleu fritti!

BON APPETIT!



e l'interno


14 commenti:

  1. buonissimi!!!non saprei resistere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e vaiii non resistere ;)
      grazie e a presto!

      Elimina
  2. Gustosissimi cara Simo, non sembrano per niente al forno...sono perfetti e molto invitanti!!! Brava!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì vero sono venuti davvero croccanti al punto giusto
      a presto e buon we

      Elimina
  3. Ma sai che mio papà usava dire proprio che "fritto è buono anche il cartone"?!?
    Ahahahahah mi haifatta sorridere con la tua premessa :)
    Buonissimi questi cordon bleu, anche io li faccio spesso così e trovo siano un ottimo compromesso tra gusto e salute!
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marghe ti assicuro che io l'ho scritto senza pensarci... di solito si dice che son buone anche le ciabatte fritte...ahahaha
      vedo che io e tuo babbo andiamo d'accordo!
      a presto
      :)

      Elimina
  4. anche io faccio spesso queste finte fritture, ma non avevo mai pensato ai cordon blu! per cui appena a Sara passa la febbre li preparerò!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovvia su fai le coccoline alla bimba!!
      sta ancora male? poverinaaaa
      un bacione cara

      Elimina
  5. Mi hai fatto venire fame! Anche io preferisco le cotture al forno, sporcano meno e sono più gestibili in termini di tempo, ai cordon bleu non avevo mai pensato, ma sono sempre in tempo a rimediare!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah succede girando i blog di cucina!!
      Beatrice sono d'accordissimo con te
      a presto!
      :)

      Elimina
  6. adoro i cordon bleu, ma non li ho mai fatti al forno!!! me lo appunto. ciao Sabrina

    RispondiElimina
  7. Boniiiii! Non avevo dubbi sul fatto che li potessero spazzolare senza colpo ferire! Sono golosissimi e sembrano così semplici, ai prossimi petti di pollo via di cordon bleu.
    Sorrisi per te :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah sìssìì anche mio marito comincia ad apprezzare il petto di pollo ... l'ha sempre odiato!
      un bacione cara

      Elimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona