martedì 4 marzo 2014

Polpette Croccanti alle Zucchine con Cuore Filante . . . per dimenticare

Ed eccomi qua.
Un po' controvoglia direi, ma ci sono.
Purtroppo ci hanno fatto un bello scherzo di Carnevale domenica pomeriggio.
Dopo una bella giornata passata in famiglia, al rientro ci siamo accorti che avevamo avuto "ospiti" inattesi . . 
Vi lascio immaginare entrare in casa e vedere tutti gli armadi svuotati a terra, cassetti, confanetti, scatole, mani che sono entrate ovunque e, non solo nei cassetti, ma anche nell'anima,  come se ti avessero rubato anche della tua intimità, l'avessero rovistata benbene e gettata in terra.
Non è una bella sensazione sapere che non sei sicuro a casa tua
Purtroppo nella zona dove abitiamo è cosa di ogni giorno, quindi era statisticamente provato che succedesse anche a noi, quando hanno ripulito i vicini a destra, a sinistra, sopra e davanti . . poi doveva toccarci, era solo questione di tempo.
E anche se temi che succeda non sei mai pronto a certe situazioni.
Ma aldilà di tutto siamo stati fortunati, a parte il "Bottino" di vari gioielli e il Folletto (da non crederci) nessun danno alla casa, a parte la finestra da cui sono entrati, e soprattutto non eravamo in casa, e questo già mi fà sentire fortunata.
Inoltre il mio nascondiglio per gli ori della mia nonnina, che ho sempre pensato fosse a prova di ladro . . . bene ora ho la conferma che lo è! e anche questo mi fà tirare un sospiro di sollievo e un certo godimento a sapere che ci sono andati vicini ma non l'hanno trovato!!  A parte il valore materiale hanno un valore affettivo che nessuno potrebbe ripagarmi!
Forza e coraggio . . sperando che non succeda ancora, anche se potete immaginare il mio pensiero fisso quale possa essere.
E allora . . . pronti per una nuova ricetta?
* * *
Nata per una voglia improvvisa di polpette, ma leggere (sono cotte in forno) e con cuore filante, che ne dite?
Le polpette credo che siano davvero un piatto che piace tantissimo a grandi e piccini, che ci ricordano un po' le nonne e un po' la nostra infanzia.
Si fanno in tutti modi, in tutte le salse, nel vero senso della parola.
Sono venute delicate ma allo stesso tempo ottime, provate per credere
Ingredienti:
- 2 zucchine medie
- 500 gr circa di carne macinata 
- 4 cucchiai abbondanti di parmigiano grattato
- 1 uovo
- formaggio filante (tipo Galbanino)
- noce moscata 
- pangrattato qb
- midolla di una bella fetta di pane  
- latte qb
- vino bianco
- sale
- una manciata di nocciole tritate

Lessate le zucchine e mettetele a scolare.
Mettete la midolla in ammollo nel latte e tagliate i formaggio a cubetti.
Mescolare la carne, l'uovo, noce moscata, sale e il parmigiano.
Amalgamare bene gli ingredienti poi aggiungere il pane e le zucchine schiacciate con la forchetta.
 
Aggiustate di sale e il resto del pangrattato
Formate delle polpette  mettendo un cubetto di formaggio al centro.
Mescolate il pangrattato con le nocciole tritate e impanate le polpette.
Adagiate le polpette in una pirofila leggermente unta di olio.
Condite passando un filo d'olio e mettete nella teglia (senza bagnare le polpette)
un po' di vino bianco.
Cuocete per una 40na di minuti a 180°

BON APPETIT!
E mi raccomando non mancate di passare Venerdì,
 ci sarà un dolcetto per fare i miei auguri 
tutte le donne!!






 qui con il   Radicchio Rosso in forno
 ed ecco il cuore filante


22 commenti:

  1. MI dispiace davvero...credo sia un trauma..la casa è il luogo in cui conserviamo i nostri ricordi, pezzi della nostra vita. Il luogo in cui viviamo il nostro quotidiano...mi dispiace. Spero che lo spavento passi presto...ti abbraccio.

    p.s. Gustosissime le tue polpette !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì Mary, proprio così mannaggia...
      ma ho reagito come mai avrei pensato...ho rimosso tutto se no ...non vivi più e non voglio che questa gente rovini la mia serenità e quella della mia famiglia
      un abbraccione anche a te

      Elimina
  2. ottima ricetta...peccato per quello che ti è capitato a casa, è orrendo ma purtroppo a quanto pare per questi reati non paga piu' nessuno....è quasi normale amministrazione!!!!e' vergognoso. Forza e coraggio . un caro abbraccio,peppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero Peppe purtroppo....
      grazie mille per il commento
      tranqui...a me unmispezzano!
      un bacione

      Elimina
  3. simooo carissima, mi spiace tanto per quello che ti è successo e non oso immaginare come ci si senta!
    ti abbraccio forte e ti faccio i complimenti per queste polpette davvero appetitose! gnammm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale cara
      grazie dell'abbraccio e ricambio volentieri :)
      a presto

      Elimina
  4. Ciao Simo....mi dispiace x quello che è successo...è capitato anche a me di notte, io e mia madre eravamo in vacanza ma mio fratello stava a casa, per fortuna non è successo niente e hanno portato via "solo" un cellulare e un computerino, capisco però quando dici che ti rovistano nell'anima...e ancora quando sento dei rumori ammetto che ho un pò paura!
    Cmq....queste polpette sono favolose!Le voglio provare!!!!
    Un bacione,
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vale grazie mille per le tue parole...da noi, per fortuna, non hanno fatto in tempo a mettere le mani sul portatile, fra l'altro regalo di natale...
      era in sala e non hanno avuto tempo di "svuotarla"
      un bacione a te

      Elimina
  5. mi spiace per quanto accaduto, è una cosa che manda in bestia, dai consoliamoci con queste magnifiche polpette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Carmine del passaggio e del commento
      a presto

      Elimina
  6. tesoro mi dispiace tantissimo :(
    comprendo l'invasione nell'anima mi èsuccesso a casa al mare e la sensazione che mani estranee abbiano frugato tra le tue cose più intime è estremamente sgradevole e difficile da far passare, ma vedrai il tempo ti aiuterà! per ora ringrazia la tua buona stella che nessuno di voi fosse in casa e se puoi aumenta la sicurezza della tua abitazione.
    ti sono vicina e ti abbraccio forte
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì Alice la penso esattamente come te
      un bacione e grazie dell'affetto

      Elimina
  7. TI SONO VICINA, A ME NON E' MAI SUCCESSO MA IMMAGINO LO SCHIFO E LA PAURA. COMUNQUE COMPLIMENTI PER LE POLPETTE, DAVVERO DELICATE. CIAO TATI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabri
      un abbraccio anche a te!

      Elimina
  8. Ciao Simo, so cosa si prova, diversi anni fa è successo anche a noi, è davvero una brutta esperienza, ti abbraccio :)
    Complimenti carissima, le polpette sono veramente gustose, quel cuore filante è una goduria!!! Brava!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely eh sì non è una bella esperienza :(

      a presto cara

      Elimina
  9. Se ci tolgo il formaggio e li rendo più leggeri, li posso mangiare anch'io cara Simona...
    Purtroppo ho dovuto mettermi a dieta per ristabilire alcuni valori e questo mi penalizza anche con blog che ho ripreso in mano da poco!
    Poco presente anche per altri motivi ed impegni, mi fa piacere tornare a trovarti... nella speranza di esserci come prima!
    Brava Simona, tu cucini sempre tanto e tante cose buone con il grande entusiasmo che non deve mai mancare e che tu hai tutto... continua così !
    Un abbraccio grande , buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero? e come mai queste analisi sballate?
      spero che non sia nulla di grave.
      Capisco per gli impegni.... ma tu puoi anche permetterti di prendere un po' di pausa dal blog, hai tante persone che ti seguono e ti vogliono bene e io sono fra queste!!
      no, ciccia, magari ...anche il mio entusiasmo va e viene!
      per la cattiva sorpresa...archiviata e andiamo avanti!
      un abbraccione e una serie infinita di baciottoli!
      a prestissimo :)

      Elimina
  10. di ricette di polpette non ce n'è mai abbastanza!
    Mi dispiace per la disavventura, davvero orribile.
    La cosa più orribile non è il fatto che portino via cose materiali, ma ricordi e sogni.
    Nonostante la disavventura, spero che il sorriso sia sempre con te! :-D

    RispondiElimina
  11. guarda so perfettamente cosa significa... son passati molti anni ma lo chic è rimasto. Mi spiace.
    Per le polpette ovviamente capeau!

    RispondiElimina
  12. Oggi ho imparato un nuovo termine: midolla.
    Mi chiedevo cosa fosse.. ahahahah! Buone le polpette, ormai mi stai contagiando e sto facendo polpette di tutti i tipi, di ceci, di zucca... :D

    RispondiElimina
  13. Ciao Simo, ho visto il tuo commento sulle polpette di zucchine. Tu però hai usato anche il macinato io no ahahah
    Un bacione!

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito, che sia un complimento o una critica e farò del mio meglio per rispondere a tutti.
Però per motivi di commenti spam che ultimamente stanno invadendo la mia messaggeria, non possono essere postati commenti anonimi.
Grazie. Simona